Notiziario

di Alessandro Bellardita

A partire da gennaio sono entrate in vigore una serie di nuove leggi varate dal governo della Große Koalition, che dovrebbero servire a sostenere soprattutto le famiglie e i meno abbienti. Inoltre, è iniziata la prima parte della riforma strutturale degl’istituti ospedalieri.

Famiglie La protezione sociale per le famiglie con figli ha un obiettivo principale: aiutare i genitori a sopportare l’onere aggiuntivo del mantenimento dei figli. Aumenta, infatti, di 92 euro il [... di più]

 

di Egidio Todeschini

Orribili gli abusi contro le donne. Il machismo va combattuto indipendentemente dal colore della pelle di chi lo incarna e senza buonismi gratuiti

Sono terribili i racconti delle vittime sugli abusi subiti, nella notte di San Silvestro, a Colonia, ad Amburgo, Stoccarda, Düsseldorf e Bielefeld, nonché a Salisburgo e a Zurigo. A insultarle, [... di più]

 

di Giorgio Brignola

Ecco le novità per gli italiani all'estero

Dal corrente anno, l’importo per il canone televisivo RAI sarà inglobato nelle bollette per l’energia elettrica. L’importo è di 100 Euro (pari a circa Euro 8,33 mensili); con inizio del pagamento, [... di più]

 

di Benjamin Coriat

Depressione economica, crisi dei migranti, minacce di “Brexit”, spinte nazionaliste: il nuovo anno s’annuncia particolarmente difficile per l’Europa e per l'auotproclamata commissione europea dell'“ultima possibilità”. Un articolo di Benjamin Coriat del giornale ALTERNATIVES ÉCONOMIQUES di Parigi.

Una volta eletto Presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker proclamava ovunque con grande consapevolezza che questa è la Commissione “dell’ultima possibilità”: se fallirà il suo mandato, [... di più]

 

di CdI

Le violenze a Colonia cambiano tutto. La notte di Capodanno, almeno 500 donne hanno denunciato di essere state aggredite, e nella maggior parte dei casi di aver subito molestie sessuali, da un’orda di centinaia di giovani ubriachi, perlopiù “di origine straniera”. La vicenda ha rimesso bruscamente in discussione la politica di accoglienza nei confronti dei rifugiati portata avanti da Angela Merkel. Ecco cosa scrive il giornale tedesco "Der Spiegel"

“La notte di Capodanno potrebbe aver segnato una svolta drammatica”, scrive Der Spiegel. Le violenze sessuali sono state perpetrate su larga scala in diverse città, come se fossero state [... di più]

 

di Tobia Bassanelli

Con questo numero il Corriere d’Italia entra nel 65.mo anno di vita, la data fatidica legata al periodo del pensionamento, anche se la flessibilità ha reso variabile questo come tanti altri appuntamenti della vita, per alcuni anticipandolo, per altri posticipandolo, secondo l’aria che tira nelle ditte, nei governi, nelle vicende personali della salute.

Noi, evidentemente, alla pensione ancora non ci pensiamo, anche se la crisi dell’editoria tradizionale e l’avvento dell’era digitale hanno fatto una vera strage di pubblicazioni cartacee, [... di più]

 

di Licia Linardi

È ripugnante quello che è accaduto a centinaia di donne la notte di capodanno

Capodanno in Germania. Dopo una notte di terrore, con molestie sessuali, furti, violenze e insulti, poco prima della chiusura redazionale siamo arrivati ad un numero elevato di denunce per violenza [... di più]

 

di Aldo Magnavacca

Germania - Seehofer vuole porre un limite all’entrata dei profughi in Germania. La cancelliera Merkel continua a ripetere che non è possibile stabilire un tetto massimo

All’ultimo congresso della bavarese CSU, il partito gemello della democristiana CDU, sembrava di essere tornati per un momento ai tempi del cancelliere Helmut Kohl e del mitico Segretario della CSU [... di più]

 

di Luciano Barile

Germania - Col motore diesel in crisi, accusato di essere pericolosamente inquinante tutto ciò che nell’auto è elettrico o elettronico ha preso letteralmente il volo

Alla fiera CES - Consumer Electronic Show - svoltasi nei primi giorni di gennaio a Las Vegas l’industria automobilistica ha fatto la parte del leone anche grazie alle negative ripercussioni del [... di più]

 

di Pierluigi Vignola

Ma cosa prevede esattamente la legge di Stabilità 2016, e per i nostri concittadini all'estero? Quali saranno gli effetti e i benefici dei cittadini italiani ed in particolar modo dei cittadini italiani all’estero e quali sono i punti più importanti delle riforme?

Il provvedimento di economia più atteso dell’anno è diventato legge. Sicurezza e Mezzogiorno, famiglie e imprese. Ma anche istruzione e cultura passando per una stretta alla pubblicità dei giochi e [... di più]

 

di Gherardo Ugolini

Germania - Polemiche sulla nuova edizione del famigerato libro di Hitler

La più attesa novità editoriale tedesca del 2016, in libreria già dai primi di gennaio, ha un titolo sinistro e un autore conosciuto come il peggior criminale del secolo scorso: è il Mein Kampf di [... di più]

 

di Maurizio Libbi

Germania - Secondo le cifre ufficiali dello Statistisches Bundesamt, nel 2013 vivevano in Germania 783.000 persone di origine italiana

Negli ultimi anni, tra il 2011 e il 2014 sono arrivati in Germania altri 55.000 italiani (+ 15%) – e il flusso dei nuovi immigrati non accenna a diminuire. Ciò significa che nel 2016 forse si sforerà [... di più]

 

Dal 1° gennaio è iniziato il mandato quinquennale di Filippo Grandi come nuovo Alto Commissario delleNazioni Unite per i Rifugiati.

Funzionario delle Nazioni Unite che ha lavorato nel settore dell’asilo e degli affari politici in Medio Oriente, Africa e Asia, Filippo Grandi succede ad António Guterres, il cui mandato, durato più [... di più]

 

di Bill Emmott

Molte delle questioni irrisolte del 2015 – come la crisi dei migranti, l’alto tasso di disoccupazione o il terrorismo – si riproporranno nell’anno nuovo. Qui sei domande che si è posto il cofondatore di Wake Up Europe!

L’infantile piagnucolio del “pensate a me” è stato spesso il senso sottinteso delle campagne degli euroscettici britannici contro l’Unione europea, che si riscontra anche nella stroncante visione [... di più]

 

di CdI

Equo trattamento, misure permanenti e sussidiarietà

Cominciamo  con i numeri. La circoscrizione consolare di Francoforte sul Meno abbraccia ben quattro Bundesländer e cioè l’Assia,  la bavarese  Unterfranken, la Renania Palatinato e [... di più]